Warning: Creating default object from empty value in /membri/mentestrosa/blog/wp-content/themes/canvas/functions/admin-hooks.php on line 160
Crea sito

Paris je t’aime

Ed anche il primo compleanno in “rosa” è andato per il meglio: nonostante fossi impegnata più del solito tra corsi PAS, esami di stato come commissario interno e il solito manage familiare … anche Gaia ha avuto la sua bellissima festa per festeggiare il suo primo anno di vita.

Come poteva essere intuito dall’invito, la festa intendeva richiamare l’atmosfera charmant e molto chic di parigi e dei suoi scorci tipici tra i quali si aggira Minou, la simpatica e dolce gattina degli Aristogatti. Il tutto, infatti, è risultato elegante e sofisticato ma al tempo stesso fresco, leggero e frizzante ed adatto, quindi, ad una bella bimba di 1 anno.

I colori degli addobbi (rosa e nero) ben si sposavano con l’azzurro e bianco della cornice della serata: lo splendido porto turistico di Manfredonia e più precisamente il locale “Ai due dottori“.

Al centro di ogni tavolo c’era un centrotavola appositamente creato da me per l’occasione che riportava questa frase ( perfettamente in linea con la mia splendida bambina):

” Che tu possa sempre salutare il nuovo giorno col sorriso.
Che i tuoi occhi possano far scendere solo lacrime di gioia.
Che tu sia sempre capace di guardarti allo specchio con fierezza
e di prendere dal mondo solo il buono.
Che tu possa stupirti sempre di quant’è bella la vita
e non avere mai rimpianti e cattivi ricordi.
Che tu possa essere una bimba allegra,
una ragazza felice … una donna amata e appagata!
Che tu possa essere per tutta la vita … GAIA !!!”

La mia splendida Gaia, sempre allegra e sorridente, indossava un abito che Concetta, sarta storica nonché amica di famiglia, ha confezionato ed io ho accuratamente dipinto per l’occasione. Cliccando qui troverete i particolari dell’abito.

Per ricreare l’atmosfera di complicità e giovialità dei tre piccoli aristogatti, ho creato dei kit che, uniti al trucco della bravissima Geggia (animatrice per bambini 10 e lode!), hanno trasformato tutti i piccoli ospiti della festa in Matisse, Minou e Bizet. Per guardarli meglio e per vedere le marionette in pannolenci che Gaia ha donato ai suoi amichetti cliccate qui.

Ed ecco cosa c’era sullo sweet table

al lato ci sono i targhettini che ho usato per indicare agli ospiti cosa avrebbero potuto degustare attingendo dal tavolo dei dolci.

In precedenza il personale altamente qualificato e tanto cordiale de “Ai due dottori” ci aveva deliziato con antipasti di ogni genere ( insalata di polpo, crocchette di patate, bruschettine, verdurine pastellate, treccione di bufala, bigodini di parmigiana, torte rustiche…) e con tante ottime pizze variegate.

Quindi, dopo aver “rinfrescato il palato” con anguria, cocco e melone, siamo passati al dolce.

Il tavolo dei dolci, ideato e allestito da me nelle mie notti “insonni”, aveva più di una chicca:

delle bottigline di vetro trasparenti che ho personalizzato per l’occasione, contenevano un misterioso liquido rosa confetto… cos’era? Semplicemente gassosa con poche gocce di colorante rosso!

Tutti i recipienti erano decorati con nastrino rosa pallido o grigio perla a pois bianchi, anche i confetti erano in tono di colore con tutto il resto; mentre per i  cupcake, i biscotti e la torta devo dire un grazie particolare ad Enzo e Simona Colella che hanno saputo essere il perfetto “braccio” ( e non solo!) di quello che la mia mente aveva immaginato.

          

Alle 22.10, esattamente un anno dopo dalla sua nascita, la nostra piccola principessa ha spento la sua prima candelina in una magica atmosfera circondata dall’affetto di tutti i suoi cari! Alla prossima tappa!

mentestrosa

Unisciti a noi

Più ne siamo e più la nostra creatività si espanderà... Unisciti a noi!

,

No comments yet.

Lascia un Commento


*